Allora.

Mentre voi vi crogiolate nel caldo di giugno e iniziate ad abbronzarvi, e a fare i pic nic a villa borghese e a lanciare le molliche alle papere io sono qui. Perchè ho un sacco di lavoro, io. Potrei tirarmene fuori. Potrei procrastinare. Potrei prenderlo alla leggera e finire il lavoro così così, chè tanto l’importante è finire. Ma. Resto qui con un sacco di lavoro da fare. Perchè a me le cose fatte così così non piacciono. Non so a voi. Ma se state di mercoledì a tirare molliche alle anatre, forse sì, vi piacciono le cose fatte così così. Altrimenti avreste un sacco di lavoro anche voi, e non avreste il tempo per villa borghese. E per le anatre e i pic nic. Ma tant’è. A me no, quindi sto a casa. Chè le soddisfazioni alla fine dei conti arrivano anche se non esci. E poi tutto sommato questa settimana sono uscita un sacco di volte. Senza contare le uscite per la coop, eh. Ho addirittura attraversato l’Italia per andare a votare, chè a certe cose non si può dire di no. E poi sono stata all’europride, chè, anche a certe altre non si può dire di no. Ho addirittura pranzato fuori, un giorno. No, non un tramezzino. Un pranzo vero, ad un tavolo vero, in un ristorante vero. Sì, forse questa settimana ho esagerato. Allora magari è meglio che mi decida a tornare al mio lavoro, che è un sacco. E chè le cose fatte così così a me non piacciono.

Non so a voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...